Edizione 2012

La seconda con il botto

bungee12

Il 7 settembre 2012 è tornato puntualmente l’appuntamento con la “Notte Bianca dello Sport a Gubbio”, organizzata dall’associazione culturale “Leukos”. Ancora una volta l’evento ha fatto parlare di sé per la sua capacità di coinvolgere vasti segmenti della popolazione eugubina (e non solo), a partire dai bambini per arrivare alle fasce più mature.

564680_4561424519897_561404641_nAnche in questo 2012 la Notte Bianca di Gubbio è riuscita a creare la magia che ha permesso l’aggregazione di più di 15.000 persone, superando l’affluenza dello scorso anno. Per una notte piazze e strade sono state teatro di una festosa “invasione”, che ha trasformato la città in una “palestra a cielo aperto”, dove si sono condivisi i valori più belli dello sport, quali quelli della solidarietà, del rispetto degli altri, della socializzazione e del benessere psicofisico.

561747_4561461520822_1706908408_nLa formula vincente è stata la stessa dello scorso anno: le principali associazioni sportive presenti sul territorio, oltre ad aver dato una dimostrazione pratica della propria disciplina, hanno invitato tutti i partecipanti a cimentarsi, almeno per una sera, negli sport preferiti. La seconda edizione ha visto aderire 15 associazioni sportive in più rispetto al 2011, raggiungendo un totale di 35 discipline diverse, molte delle quali hanno, con soddisfazione, visto crearsi lunghe code per partecipare alle attività.

DSC_0286Anche quest’anno la Notte Bianca e, di conseguenza, le associazioni partecipanti hanno avuto grande risonanza mediatica grazie ai media partner (Corriere dell’Umbria, Trg, Rgm) che hanno diffuso le notizie a livello regionale e alla campagna di comunicazione curata dalla Nuvola ADV (diffusione brochure e cartine, campagna massiva comprendente 600 manifesti di vari formati distribuiti nei comuni della Provincia di Perugia e a Cagli, Fano e Pesaro; tre speciali di Trg andati in onda in prima serata; spot televisivi e radiofonici; diretta radio curata da Trg e Rgm per tutta la durata della manifestazione; conferenza stampa; social network, quali Facebook, Twitter, Youtube, Instagram; sito internet dedicato, che ha avuto 2000 visite).

DSC_0135Per testare i vari sport, come per la prima edizione, i visitatori sono stati muniti di un apposito braccialetto reperibile, con un contributo di 5 Euro, nei 5 stand della manifestazione dislogati nella città. Nel contributo era compresa, oltre al bracciale/pass, uno zainetto personalizzato contente un gadget, una bottiglia d’acqua naturale e vari buoni sconto, omaggio di alcuni sponsor dell’evento.

582542_4561431800079_918804004_nAl centro della scena, per questa edizione, si è fatto sicuramente notare il Bungee Jumping, per la prima volta presente in una notte bianca; l’associazione Leukos ha scelto per l’occasione la struttura italiana più grande e con più esperienza. L’attrattiva è stata tale, da creare lunghe file per tutta la durata della manifestazione, ma il successo è stato notevole per tutte le associazioni partecipanti come ad esempio il Turismo Equestre Mocaiana, che ha avuto l’opportunità di entrare in contatto, in una sola sera, con più di 500 bambini.

DSC_0173La grande affluenza ha premiato anche i sponsor della manifestazione che hanno avuto una notevole risonanza: Esaway ha bissato i numeri dello scorso anno (300 visite con più di 50 contratti firmati); il main sponsor AntonyPoker.it ha avuto circa 125.000 contatti web, grazie ad un banner nel proprio sito internet contenente una promozione dedicata alla manifestazione.

0 Comment